giochi da tavolo di guerra

Giochi da Tavolo di Guerra – Ecco i nostri preferiti!

Giochi da Tavolo di Guerra, quali sono i migliori? Quali giochi comprare?

Quando si parla di giochi da tavolo di guerra non si può non parlare di grandi classici del passato, visto che proprio nella guerra hanno trovato ispirazione la maggior parte dei giochi del passato.

Eppure, oggi ti presenteremo titoli più recenti, così da fornire una panoramica più moderna di quello che il mercato odierno ha da offrire nel mondo dei giochi da tavolo di guerra.

Elencarli tutti è chiaramente difficile e poco produttivo, quindi abbiamo deciso di presentarti quelli che secondo noi, al momento, sono tra i migliori giochi da tavolo di guerra che ognuni appassionato dovrebbe avere tra la propria collezione di giochi in scatola.

Nella valutazione di quali giochi in scatola di guerra presentarti, abbiamo scelto questi: presenza di tabellone, di miniature e segnalini, di scontro tra almeno 2 giocatori, necessità strategica ed il nostro indice di divertimento.

Senza dilungarci troppo in introduzioni ti lasciamo alla lista dei nostri giochi da tavolo di guerra preferiti.

Annibale & Amilcare

giochi da tavola di guerra

Annibale & Amilcare è un gioco da tavolo di guerra basato su un sistema di carte, dove due giocatori si scontreranno nell’epoca di Roma e Cartagine. L’epico confronto tra le due potenze mondiali dell’epoca.

Il ventesimo anniversario di questo grande gioco di guerra include nuovi scenari ed alcune varianti. Sono state sistemate alcune meccaniche di gioco, rendendole più funzionali, senza però variare il feeling del già ottimo gioco originale. Questo grazie al lavoro di Mark Simonitch e Jaro Andruszkiewicz che si sono prodigati nel sistemare regole e componenti di gioco.

Oltre alle regole migliorate, nuovi scenari e varianti il gioco presenta una grafica rinnovata, miniature, carte extra, dadi dedicati, ed una nuova board a due facce, dove in un lato troveremo la mappa di Annibale e dall’altra quella di Amilcare.

Amilcare aggiunge un nuovo sistema di battaglia navale, dove i giocatori combatteranno per il predominio del mar mediterraneo, dove la forza militare terrestre dovrà battersi contro quella navale. Roma cerca di conquistare le isole limitrofe (sicilia, Sardegna, Corsica) mentre Cartagine cerca in tutti i modi di respingere e confinare i romani nella loro penisola.

Questo bellissimo gioco di guerra da tavolo è complesso ma mai troppo complicato, e quindi accessibile a tutti. In entrambe le versioni si useranno della Carte Strategia per: muovere generali, ottenere nuove truppe, rimpolpare le proprie armate, introdurre eventi storici e prendere controllo politico su alcune regioni.
Per le battaglie vengono utilizzate invece le Carte Battaglia, che verranno calate nel momento in cui due armate si scontreranno nel campo di guerra.

Guerra e Politica sono ugualmente importanti e sarà la strategia dei giocatori a decidere su cosa investire di più.

Twilight Imperium 4a Ed.

giochi da tavola di guerra spaziale

Twilight Imperium èindubbiamente uno tra i migliori giochi da tavolo da guerra che possiamo presentarti. Un grande gioco di conquista della galassia dove fino a 6 giocatore possono scegliere di guidare tra le 17 fazioni disponibili per il dominio galattico. Tale dominio sarà raggiungibile in più modi: con la forza militare, con quella economica ed ovviamente quella politica.

Ogni fazione ha proprie peculiarità ed una propria predisposizione a determinate scelte tattiche. L’alto numero di razze giocabili e delle tantissime possibilità strategiche rendono questo gioco di guerra davvero longevo ed intrigante. Sappiamo bene come sia importante, per un gioco del genere, la rigiocabilità!

E la rigiocabilità di questo magnifico gioco da tavolo di guerra galattica è talmente tanta che nessuna partita sarà mai uguale all’altra!

giochi da tavolo di guerra spaziale

La game board ha 51 tiles di galassie, che incorporano rispettivamente pianeti, muri di asteroidi e tanto tanto altro. Ai giocatori vengono assegnati questi tiles con cui costruire le proprie galassie, creare barriere protettive, etc. Una tempesta ionica può bloccare razze rivali, o portali gravitazionali proteggere da vicini indesiderati. L’universo è nelle nostre mani, nella creazione e nel dominio.

Lo scopo è quello di raggiungere il tetto di victory points (10) completando obiettivi sbloccati in partita e decidendo la giusta strategia da prendere.

Un gioco di guerra davvero galattico!

Battlelore 2nd Ed.

giochi da tavolo di guerra

BattleLore è un gioco da tavolo di guerra strategico per due giocatori, pubblicato nel 2006 e rivisitato con la secondo versione nel 2013. Il gioco fantasy medievaleggiante è basato sulle meccaniche di Battle Cry, Memoir ’44 and Commands & Colors: Ancients, e saprà regalarvi molte ore di divertimento.

La preparazione del gioco richiede un quarto d’ora scarso e la partita dai 40 ai 60 minuti abbondanti. Per i più esperti le partite possono durare anche molto meno, fino alla mezz’ora. Le regole sono piuttosto semplici e per i giocatori meno esperti ci sono delle carte personali che ricordano le regole fondamentali. Se temete regole complesse non vi preoccupate, il gioco ha anche uno scenario tutorial per farvi imparare, con esempi pratici, tutte le regole che vi occorrono per completare una partita.

giochi da tavolo di guerra fantasy

L’obiettivo del gioco è quello di distruggere un determinato numero di unità nemico, mentre in alcuni scenari vale la regola capture the flag, o di dominio del campo di battaglia.

Mappa esagonale, carte azione, dadi e truppe ben fatti rendono il gioco da guerra davvero avvincente e vario. Il suo punto di forza è l’accessibilità visto che le regole piuttosto semplici rendono giocabile questo gioco da tavolo anche ad un pubblico più giovane.

La Battaglia dei 5 Eserciti

gioco da tavolo di guerra fantasy

La Battaglia dei 5 Eserciti è un gioco da tavolo di guerra con ambientazione Tolkeniana ed è pensato per due persone, a discapito del titolo. Le due forze, del bene e del male, si scontreranno sul tabellone di battaglia utilizzando miniature di elfi, umani e nani da una parte, e di orchi, wargs e goblin dall’altra. Non mancano ovviamente le miniature dei personaggi più famosi.

L’esercito dell’Ombra, per vincere, deve conquistare e controllare 10 punti vittoria, conquistando terreni mentre l’esercito dei Popoli Liberi avrà un obiettivo prettamente difensivo, dove dovrà resistere impedendo all’esercito dell’ombra di conquistare insediamenti.

Ogni turno i giocatori sposteranno truppe, i propri campioni, combatteranno battaglie e giocheranno carte storia, utilizzando miniature, carte e dadi.

Questo splendido gioco da tavolo di guerra contiene oltre 100 miniature, resistenti e di buona fattura, ancor più belle se si hanno capacità artistiche per dipingerle.

gioco da tavola di guerra fantasy

Abbiamo inoltre moltissimi tokes, dadi personalizzati, carte storia/azione ed ovviamente il regolamento. Proprio nel regolamento questo gioco di battaglia trova il suo punto debole. Il manuale delle istruzioni è di oltre 30 pagine, e seppur non complicate, potrebbero rivelarsi un problema per chi vuole giocare a qualcosa di rapido ed intuitivo.

Improvvisare una giocata con persone inesperte risulta difficile con questo splendido gioco da tavolo di guerra, ma non impossibile. Se invece avete un po’ di esperienza alle spalle e un po’ di tempo da dedicargli saprà regalarvi grandi emozioni.

Ovviamente stra consigliato a tutti i fan di Tolkien e dei suoi libri.

Cyclades

gioco da tavola di guerra storica

Cyclades è in assoluto uno dei giochi di guerra che abbiamo giocato di più. Un tripudio di elementi di gioco che si fondono benissimo creando un mix tra gestionale e strategico di guerra giocabile in circa 1 ora. Certo, Cyclades non raggiungerà mai la profondità di altri giochi che prendono singolarmente l’aspetto strategico o gestionale, ma la sua forza è proprio nel mescolarle benissimo.

La casualità è creata dalle divinità (ci mancherebbe) e grazie a questa componente il gioco presenta sempre situazioni diverse ed una grande rigiocabilità. Proprio al contrario del gioco da tavolo di guerra presentato poco sopra, Cyclades permette a tutti, ed in poco tempo, di preparare il gioco e farsi una partita in maniera spensierata.

gioco da tavolo di guerra storica

Il gioco è pensato dai 2 ai 5 giocatori e gira benissimo con qualsiasi numero di giocatori, anche fino a 5, nonostante la board non sia grandissima.

Sarebbe opportuno fare una recensione approfondita del gioco ma non è questo l’intento dell’articolo, volto più a fare una vetrina dei nostri giochi da tavolo di guerra consigliati.

Risiko Europa

gioco da tavolo di guerra

Ultimo, ma non ultimo, ti presentiamo questa grandiosa variazione di Risiko ambientanta dell’europa medievale.

Questa bellissima versione di Risiko è ottimale per 4 giocatori e differisce non poco dal Risk classico a cui tutti noi abbiamo giocato.

A tal proposito ne approfitto per presentarti Risiko Trono di Spade, stupenda rivisitazione di Risiko.

Infatti a differenza del classico dove lo scopo del gioco è eliminare principalmente gli altri avversari e conquistare nazioni, qui lo scopo è di conquistare 7 Corone. Le corone possono essere conquistate sia con il predominio territoriale, in territori con città, oppure comprandole.

La modalità di collezione Corone è una valida alternativa all’annientamento diretto degli eserciti perché impedisce il fastidiosissimo stallo di quando un giocatore dei 4 viene sconfitto e deve aspettare ore senza poter far nulla. Con questa modalità di vittoria, anche se si ha una partenza debole, si può comunque giocare e tentare la rimonta.

gioco da tavola di guerra

La qualità dei materiali di questo Risiko è molto buona. La board è grande e ben fatta e gli eserciti oltre ad avere colori sono ben fatti e con miniature piuttosto dettagliate per un Risiko. L’unica pecca dei colori è che sarebbero potuti essere utilizzati colori più medievaleggianti, come il bronzo, oro, argento, invece che colori pastello così forti.

Di sicuro alcune accortezze avrebbero potuto rendere il gioco ancora più equilibrato, come l’aumento del costo di acquisto delle corone (10 monete), che risulta essere troppo basso rispetto al costo delle truppe, ma nessuno ci vieta di impostarle a 15 monete invece che 10 una volta rodato il gioco.

Con questo abbiamo finito la lista dei nostri giochi da tavolo di guerra preferiti. Elencarli tutti non sarebbe stato possibile in un solo articolo, ma speriamo man mano di pubblicarne altri per aiutarti a trovare il gioco da tavolo che fa per te!

 

Rispondi