Miglior Monitor Gaming 2018 – Quale monitor gaming comprare?

I nostri occhi devono godere la loro parte quando videogiochiamo, per questo ci serve un monitor fatto apposta per il Gaming: bello piazzato, con un alta risoluzione ed una frequenza d’aggiornamento come si deve. Ecco i migliori Monitor per il Gaming!

Specifichiamo prima alcuni fattori riguardanti il monitor, specialmente per quel che riguarda il Gaming…

  • Risoluzione massima. Naturalmente molti giocatori s’accontentano di giocare in Full HD, ma c’è chi vuole di più. Una risoluzione più alta equivale ad un livello del dettaglio più avanzato, anche se ovviamente bisogna avere un PC preparato a supportare una risoluzione così alta.
  • Quanto è alto il livello di Hz? La frequenza d’aggiornamento è importante per le nostre partite. Prima di tutto, più è alta la frequenza, minore è il ritardo delle nostre azioni sullo schermo. Generalmente un alta frequenza d’aggiornamento è richiesta per i giochi più esigenti.
  • In aggiunta, anche il tempo di risposta è importante. Meno MS è, più velocemente riusciremo a reagire ai vari eventi che vengono presentati sullo schermo.
  • Che tipo di Sync ha? Come potete ricordare, il V-Sync serve per evitare sgranature e un movimento a scatti. Per questo è stato inventato il G-Sync ed il Freesync. Il G-Sync è fatto apposta per le schede video Nvidia, mentre il Freesync è un po’ più libero e compatibile con più schede video.
  • Che tipo di entrata video supporta? HDMI o DisplayPort, sono le entrate più supportate. Tuttavia non tutte le schede video hanno un’uscita simile, anche se l’HDMI è la più comune.

Detto tutto ciò, iniziamo a guardare quali sono i migliori monitor sul mercato…

Nota: tutti i prezzi qui descritti fanno riferimento ad Amazon.IT – questi possono cambiare in base alle offerte individuali d’ogni venditore.

Asus ROG SWIFT PG279Q

Partiamo subito con la buona notizia: questo è il miglior monitor che potete procurarvi per le vostre partite.

La cattiva notizia? E’ molto, molto costoso.

Si parla di 747 euro, una cifra da capogiro. Ma perché questo Monitor costa così tanto?

Prima di tutto raggiunge una risoluzione massima di 2560×1440, con una frequenza d’aggiornamento di 144Hz (che può essere portato anche a 165Hz). E’ grande 27 pollici, supporta sia l’HDMI ed il DisplayPort, oltre che anche avere a disposizione il G-Sync. Il tempo di risposta è di 4MS, il che è praticamente quasi nullo. E si parla d’uno schermo LCD IPS: schermi che hanno un alto grado del dettaglio e colori, ma che di regola hanno un tempo di risposta piuttosto alto.

Avere a che fare con un monitor IPS con un tempo di risposta così basso è davvero incredibile. Se sappiamo supportarne il prezzo, questa è la scelta definitiva.

Resoconto:
Costo – 747 euro
Tipo – LCD IPS
Dimensione – 27 pollici
Risoluzione – 2560×1440
Frequenza d’aggiornamento – 144Hz / 165Hz
Tempo di risposta – 4MS
Entrata video – HDMI e DisplayPort
Funzioni speciali – G-Sync

QUI AL MIGLIOR PREZZO AMAZON

Asus VG248QE

Vediamo invece qualcosa che non ci farà aprire un mutuo in banca.

Questo monitor costa solo 265 euro – di nuovo non esattamente un prezzo contenutissimo – ma è l’ideale per chi vuole giocare con una risoluzione massima di 1920×1080. Diciamo che porta il termine “Full HD” al suo massimo dei termini: 144Hz di frequenza con 1MS di risposta.

Sono dettagli tecnici molto importanti, anche se le dimensioni del Monitor non sono esagerate (24 pollici) e il G-Sync / FreeSync è assente si può dire che questa è la miglior soluzione per trovare un ottimo monitor che non sacrifica troppo la qualità a discapito del prezzo. Supporta l’HDMI, DisplayPort e DVI.

Resoconto:
Costo – 265 euro
Tipo – LCD
Dimensione – 24 Pollici
Risoluzione – 1920×1080
Frequenza d’aggiornamento – 144Hz
Tempo di risposta – 1MS
Entrata video – HDMI, DisplayPort e DVI
Funzioni speciali – Nessuna

QUI AL MIGLIOR PREZZO AMAZON 

Acer XR382CQK

Per chi invece non ha limiti di budget, può anche pensare di buttarsi sull’unico e inaspettato.

Questo Monitor è infatti grande 37.5 pollici ed è un tipo ultra-wide, un grande monitor curvato che ha una risoluzione di 3840×1600. Supporta anche il Freesync (con una dimensione del genere, è veramente richiesto) ma la sua frequenza d’aggiornamento non supera i 75Hz. Nei tempi di risposta possiamo notare solo 5MS, almeno rispetto agli altri può essere decente…anche se il monitor in sé costa 1433 euro.

Bisogna dirlo chiaramente: non è sempre il valore a dettarne la qualità, ed è per questo che l’Acer XR382CQK è in fondo alla lista. Non è veramente adattissimo per il Gaming vista la bassa frequenza, ma se desiderate portare la risoluzione dei vostri giochi veramente in alto può essere un buon punto d’inizio.

E’ inoltre fra i più adatti se desiderate posizionare più finestre in alta risoluzione lungo una lunga superficie, grande quanto almeno due o tre schermi messi insieme.

Resoconto:
Costo – 1433 euro
Tipo – LCD
Dimensione – 37.5 pollici
Risoluzione – 3840×1600
Frequenza d’aggiornamento – 75Hz
Tempo di risposta – 5MS
Entrata video – HDMI, Displayport
Funzioni speciali – Freesync

QUI AL MIGLIOR PREZZO AMAZON  

2 pensieri riguardo “Miglior Monitor Gaming 2018 – Quale monitor gaming comprare?

  1. Grazie di aver fatto una lista con varie fasce di prezzo, volevo passare all’esperienza dei refresh più alti ma la maggior parte dei monitor che ho trovato costava esageratamente troppo. Penso che passerò all’Asus VG248QE visto che sembra abbastanza buono anche per la fascia budget.

  2. Si… E tutti i Predator di ACER, dove li metti??? Sono qualitativamente più alti, e spesso molto più contenuti in costi di altri. L’estetica aggressiva piace o non piace, è personale, MA non si può negare la qualità HW e la qualità delle caratteristiche tecniche. Quindi, personalmente, rigengo questo “”articolo”” decisamente fuorviante e perché no, anche “raccomandato”.
    Io ho un Samsung 3D FHD da una vita, e ti parlo di circa 10 anni, perfettamente funzionante, tempi di risposta 2MS… Pagato meno di 400 euro ALL’EPOCA dell’inizio 2009. Anche qui: dove sono i Samsung, nel tuo articolo???

Rispondi