Intel Vaunt

Intel Vaunt: gli occhiali che proiettano un display nell’occhio

Intel Vaunt, questo è il nome dei nuovi smart glasses intelligenti, così innovativi da sembrare dei normali occhiali da vista. La rivoluzione vera e propria, per quanto possa apparire paradossale, è proprio questa: rendere normale ciò che è straordinario.

Come funzionano gli Intel Vaunt

Come funzionano gli smart glasses Intel

Sembra incredibile a crederci ma è ciò che fondamentalmente un po’ tutti abbiamo sognato e creduto fosse impossibile; con gli smart glasses Intel Vaunt si avranno a portata di vista numerose informazioni ma non su uno schermo – e qui sta la novità – ma direttamente sulla retina.

Questi occhiali tecnologici, all’avanguardia e che vanno oltre anche la fantasia cinematografica, non creeranno problemi sugli occhi e potranno essere indossati anche tutto il giorno. Salvo un lieve bagliore rosso che a volte si intravede sugli occhiali, nessuno di coloro che stanno vicino a chi indossa gli occhiali Intel Vaunt saprà che quelli in realtà sono degli smart glasses.

Proiezione retinica e Intel Vaunt

Gli Intel Vaunt generano una vera e propria proiezione retinica (così la definiscono coloro che fanno parte del team di sviluppo del progetto) con una gradazione olografica integrata per riflette la lunghezza d’onda degli occhi di chi li indossa. Pura fantascienza? Pare proprio di no.

La rivoluzione Intel

A differenza di quanto fatto da Google con i Google Glass Intel vuole avere un approccio diverso, anche in questo caso rivoluzionario. L’obiettivo di Intel, infatti, non è convincere gli utenti che con gli occhiali Vaunt potranno avere una vita migliore, ma vogliono realizzare un paio di occhiali che siano capaci di adattarsi alla vita e alle esigenze di chi li indossa.

La tecnologia che rende possibile l’esistenza degli occhiali Intel Vaunt è inserita all’interno delle aste degli occhiali. Questi moduli sono inseriti nella parte anteriore, vicino alle lenti, in modo che la parte che poggia sulle orecchie possa essere flessibile e adattabile per essere indossata comodamente.

Smart glasses Intel Vaunt

Cosa possono fare gli smart glasses Intel Vaunt

Ora la domanda pratica: cosa possiamo fare indossando gli occhiali Intel Vaunt? Al momento è possibile visualizzare notifiche e messaggi in quanto gli occhiali Intel Vaunt funzionano tramite connessione Bluetooth con uno smartwatch o uno smartphone, sia iOS che Android.

Può sembrare poco, ma così non è, soprattutto se si considera che questo è il primo modello con questa tecnologia e che in futuro potrà solamente essere ampliata e perfezionata, così com’è accaduto per gli smartphone e gli smartwatch che nelle prime versioni avevano funzioni molto ridotte rispetto alle attuali.

I primi prototipi degli Intel Vaunt integrano un accelerometro, una bussola e altri sensori in grado di rilevare il movimento della testa.

L’aspetto forse ancor più sorprendente di questi smart glasses è che non sono invasivi e possono essere indossati senza funzionare; o meglio, funzionano quando si attivano, ma con lo sguardo.

Una vera e propria rivoluzione in questo settore potrebbe essere veramente ad un passo. Il più, forse, è stato compiuto rendendo possibile tutto questo. Ora arriva il bello, ovvero migliorare le prestazioni di questi occhiali, aumentarne l’efficienza e applicarli ai vari campi della vita, privata e professionale. Si rimane sorpresi anche solo a immaginare quali possano essere le implicazioni positive di questo tipo di dispositivi.

Rispondi