Come usare più account di Dropbox in un solo PC

Dropbox è comodissimo, ma può essere ancora più comodo se siamo più d’un account nello stesso posto. Perché sorgere a trucchetti vari usando Smartphone, altri PC e dispositivi? Facciamo tutto su un singolo computer.

Vediamo perciò come possiamo ottenere – ed usare – più account di Dropbox direttamente su un solo PC!

Per l’esperienza completa…usiamo più Account utente. Per questo, intendiamo in Windows. E’ ovvio: dropbox limita l’uso non per PC fisico, ma per la presenza dei singoli utenti che usano quel PC. Perciò, chi sta dicendo il contrario sul fatto che stanno usando il computer più persone?

Iniziate col creare un altro utente nel vostro PC. Potete fare ciò in diversi modi. In genere potete farlo accedendo alle impostazioni (Non il pannello di controllo) e andando in “Altri account”. Ogni Windows ha il suo metodo, perciò controllate con calma l’aggiunta d’un altro utente.

Fatto? Bene.

Ora dovete passare all’altro utente appena creato. Non effettuate la disconnessione, piuttosto effettuate un passaggio da un utente all’altro (Il modo più veloce per farlo è usare la combinazione WIN+L). Una volta entrato nel nuovo utente, scaricate il client di Dropbox e create un nuovo account (non usate il login del vostro primo account!). Impostatelo pure come vi sembra più adatto.

Adesso che il secondo account è pronto, ritornate al vostro account di Windows principale (Sempre con WIN+L) e andate nella cartella dove risiedono gli utenti. Solitamente, questa è C:\Utenti. Al suo interno troverete le cartelle relative al vostro account principale e quello che avete appena creato.

Entrando nella cartella dell’account nuovo, noterete quasi immediatamente la parte “Dropbox” contenuta al suo interno. In questo modo, potete accedere velocemente ai contenuti del vostro secondo Account. Potete anche creare un collegamento diretto: basta premere con il tasto destro su Dropbox, andare su “Invia” e quindi cliccare su Desktop. Questo creerà un collegamento.

Ricordatevi solamente che per far funzionare questo sistema, entrambi gli utenti devono essere attivi! In poche parole, dovete aprire il vostro utente principale, passare al secondario, e poi tornare al principale. In questo modo, potete sincronizzare due account diversi senza problemi.

Per chi invece non s’importa della sincronizzazione…se invece la sincronizzazione dei dati con il vostro client di Dropbox non è importante, ricordatevi che potete usare un sistema molto più facile attraverso il sito Web del servizio. La faccenda è semplice: basta usare due schede, una normale ed una in Incognito (o Anonima se usate Firefox). In questo modo potete maneggiare due sessioni di Dropbox senza problemi. Il punto è che, usando la versione Web di Dropbox, non è garantita alcuna sincronizzazione (e altri piccoli accessori, cosa al quale possiamo magari farne a meno).

E per chi invece fa uso di MacOS?

Anche per voi, una piccola soluzione. Potete usare Automator per utilizzare due Account di Dropbox nello stesso Mac. Per prima cosa, assicuratevi d’avere già un account (e relativo Client) di Dropbox settato nel vostro MacOS. Adesso andate nella Home e creare una cartella: potete chiamarla come volete, sarà il doppione che accoglierà il secondo Account di Dropbox.

Adesso dirigetevi ad Automator. Potete trovarlo facilmente usando la ricerca Spotlight. Una volta aperto il programma, selezionate “Flusso di lavoro” e procedete. Sotto libreria, scegliete l’azione che riguarda il comando da Shell. Trascinatela verso destra. Eliminate il contenuto che apparirà automaticamente e scrivete questo comando:

HOME=$HOME/NOMECARTELLA /Applications/Dropbox.app/Contents/MacOS/Dropbox &

(In nomecartella va il nome della cartella che avete creato nella home)

Adesso premete su Esegui. Un doppione di Dropbox verrà avviato, pronto all’uso e la creazione d’un nuovo account con relativi dati da sincronizzare.

Ricordatevi che dovete avviare questo comando di Automator ogni volta che avete bisogno di sincronizzare i vostri dati dell’account doppione in MacOS!

 

Rispondi