cosa sono le lampadine hue

Cosa Sono le Lampadine Hue e Come Funzionano?

L’evoluzione dell’illuminazione. Vediamo cosa sono le lampadine Hue e come funzionano.

La lampadina ha avuto una storia particolare e lunga. Abbiamo iniziato con la tipica lampadina ad incandescenza (poi “aggiornate” con una nuova versione più resistente e longeva) e siamo passati a quelle al neon, che impiegavano una vita a scaldarsi e produrre luce ma erano più economiche (con il tempo hanno ridotto l’attesa necessaria a farle riscaldare del tutto!) infine siamo arrivati alle lampadine al LED.

Inizialmente molto costose, al giorno d’oggi sono un pochino più accessibili e permettono di produrre immediatamente grosse quantità di luce usando però pochissima energia. Infine, al gradino più alto dell’evoluzione, abbiamo ora le Lampadine Hue. Se vogliamo, la definizione d’una delle tante lampadine Smart.

Le lampadine che possono essere controllate a distanza.

L’idea delle lampadine che possono essere controllate a distanza nasce nel 2010, dove due uomini di nome Swapnil Bora e Corey Egan riescono a produrre una serie di prodotti capaci di venir controllati non solo nell’accensione e lo spegnimento, ma anche nel colore d’illuminazione e a che tempi devono farlo. Il tutto con una semplice App nel proprio cellulare e la famosa connessione Bluetooth.

Tempo dopo la Philips decide di sviluppare ancor meglio quest’idea, insieme a tante altre marche industriali, producendo così la serie delle lampadine conosciute come “Hue”.

Cosa sono le lampadine Hue?

Le lampadine Hue appartengono alla categoria “Smart” di qualsiasi prodotto tecnologico che rende la nostra casa una Smart Home. Ogni prodotto Smart è noto per le sue funzioni automatiche, grazie alla presenza d’un piccolo microcomputer all’interno del dispositivo. Possono essere comandati a distanza, anche quando siamo fuori casa, e programmati per rispettare tutte le regole che desideriamo. A volte è anche possibile controllarli tramite degli assistenti digitali (Siri, Alexa, Google) o anche con programmi particolari (IFTTT). Sono dispositivi molto evoluti, anche se costosi. Possono infatti costare almeno 20 euro a lampadina, o quasi 70 euro per un kit Starter.

Esistono perfino lampadine – non necessariamente prodotte dalla Philips – che possono funzionare anche quando la corrente va via e riconoscere vocalmente il proprietario, per accendersi automaticamente a comando.

Perciò, le lampadine Hue sono prima di tutto un prodotto della Philips – qualcosa che comunque non è interamente del loro campo. Sul mercato esistono infatti una grande serie di lampadine Smart, ad esempio le Lifx Color sono conosciute per essere anche meglio delle Hue: permettono un cambio progressivo e più ricco di colori, oltre alla loro integrazione con Alexa e IFTTT. Tuttavia la Philips offre una vasta gamma di Hue che possiamo scegliere.

Abbiamo visto cosa sono le lampadine Hue. Vediamo quali possiamo acquistare.

Hue Bridge

cosa sono le lampadine hue

E’ l’Hub che riguarda le lampadine Hue. Generalmente possiamo comandare le lampadine Hue separatamente, ma con l’Hub è tutto molto più facile e possiamo gestire diverse programmazioni. L’Hue Bridge al momento non è compatibile con tantissime applicazioni, ma con il tempo diventerà certamente più popolare.

Hue “White & Color (bianco e colore)”

cosa sono le lampadine hue

Questa particolare lampadina permette di sviluppare una luce bianca ma anche colorata. Il suo punto di forza sta però nel visualizzare questi colori (ed in particolare il bianco) in diverse “temperature”. Questo significa che può visualizzare la luce bianca fredda, calda o neutra – per non parlare di tutte le varie colorazione che ne fanno da tramite.

Hue “White (o bianco)”

cosa sono le lampadine hue

Versione più economica, le Hue White non possono visualizzare colori e nemmeno diverse temperature del bianco, ma possono essere programmate così come ogni altra lampadina Hue. Questo significa che possono avere una scala di luminosità (più luce / meno luce) e spegnersi / accendersi a diversi orari.

Hue “White Ambiance”

cosa sono le lampadine hue

Sono le lampadine White, ma in una sorta di versione “Premium”. Possono infatti sviluppare diverse temperature del colore bianco.

Hue Lux

Una vecchia versione del White. A meno che non sia ad un particolare sconto, non compratela: è pur sempre un vecchio modello.

Hue “White & Color” PAR16

Questo è un modello di White & Color che fa da faretto per vetrine.

Hue “White & Color” BR30

Un faretto più grande, per scalinate o simili, sempre del modello White & Color.

Hue “LightStrip Plus”

cosa sono le lampadine hue

Si tratta d’un filo di luci che hanno naturalmente tutti i vantaggi del sistema Hue. Solitamente viene in una lunghezza d’un metro e mezzo – un metro e ottanta. E’ possibile acquistare delle prolunghe per farlo arrivare fino a 10 metri. Generalmente usate per luci ambientali o decorazioni.

Hue Go

cosa sono le lampadine hue

Si tratta d’una lampadina Hue con una batteria, con la quale può durare 3 ore. Utile in occasioni dove manca la corrente oppure in ambienti dove l’impianto non arriva regolarmente. Non è potentissimo, ma da certamente una mano.

Hue Iris

cosa sono le lampadine hue

Un faretto usato per creare una luce ambientale, preferibilmente a ridosso d’un muro.

Hue Bloom

cosa sono le lampadine hue

Una versione più piccola dell’Iris, e come tale può essere infilato un po’ ovunque. Ovviamente, produce meno luce ma è anche più economico.

Hue Beyond

cosa sono le lampadine hue

Questo è un prodotto molto versatile, che può funzionare come luce da tavolo o lampadario. E’ però molto costoso (si parla di quasi 700 euro per la versione lampadario) ed ha due lampadine al suo interno, che possono essere controllate individualmente nel colore della luce e temperatura.

Hue Phoenix

Una versione più economica, la quale non può cambiare colore della luce.

E questi sono tutti i principali prodotti della serie Hue. Pronti per far diventare casa vostra un pochino più Smart?

Giuliano

Blogger per hobby, nerd ma solo per caso. Da piccolo sono stato affetto dalla Bat-febbre, ad oggi non sono ancora del tutto guarito. Ho studiato strategie di sopravvivenza con il maestro George A. Romero, nel caso ci fosse un'Apocalisse zombie. Volete farmi felice? Portatemi al cinema.

Latest posts by Giuliano (see all)

 
Giuliano

<p>Blogger per hobby, nerd ma solo per caso. Da piccolo sono stato affetto dalla Bat-febbre, ad oggi non sono ancora del tutto guarito. Ho studiato strategie di sopravvivenza con il maestro George A. Romero, nel caso ci fosse un’Apocalisse zombie. Volete farmi felice? Portatemi al cinema.</p>

Rispondi