migliori occhiali vr

Migliori Occhiali VR 2017 – Quali Occhiali VR Comprare?

Vediamo quali sono i migliori occhiali VR che potete trovare al momento.

Realtà Virtuale o VR (Virtual Reality). In entrambi i casi, si tratta di visitare un mondo fantastico pieno di nuove esperienze da vivere ogni giorno. Ma qual è il modo migliore per farlo? Ecco una lista dei migliori occhiali VR, compreso il top che potete procurarvi al momento.

Nota: tutti i prezzi qui descritti fanno riferimento ad Amazon.IT – questi possono cambiare in base alle offerte individuali d’ogni venditore.

Prendete inoltre nota del fatto che generalmente ogni paio d’occhiali VR è indicato per una particolare piattaforma. Un paio di loro hanno qualche opzione di compatibilità, ma nulla che s’estende davvero a poter usare un solo paio d’occhiali per PS4, PC e Android combinati. Inoltre, la frequenza è molto importante: più è alta, meno problemi avrete con un uso prolungato (nausea e simili)

Prendiamo in considerazione alcune differenze prima di parlare dei migliori occhiali VR 2017.

Gli occhiali per PC richiedono una composizione Hardware particolarmente potente per funzionare. Si parla spesso d’una Geforce 980 o simili ed una buona composizione CPU/RAM. Consultate sempre i requisiti minimi prima di passare all’acquisto.

Gli occhiali per Console sono fatti apposta per girare con quel modello, perciò è la combinazione più facile da impostare senza problemi.

Gli occhiali per Android richiedono un cellulare piuttosto potente e che abbia almeno Android Nougat installato, anche se ci possono essere alcune eccezioni. Alla fin fine serve ugualmente uno Smartphone molto potente.

Detto ciò, iniziamo pure a parlare dei migliori occhiali VR e per cosa sono dedicati.

HTC Vive

migliori occhiali vr

Per PC, usando la piattaforma di SteamVR e compatibili. Questo “giocattolo” che costa oltre i 1000 euro è uno dei migliori occhiali VR che potete acquistare al giorno d’oggi. L’HTC Vive conta una grande serie di sensori ed un alta frequenza video (90Hz), per il quale eventuali malori vengono ridotti. Sono inclusi nell’intera esperienza dei controller che possiamo usare per maneggiare gli oggetti o le funzioni del gioco…e non è certo finito qui!

E’ anche possibile acquistare dei sensori esterni con il quale possiamo equipaggiare la nostra stanza, così da aumentare di tantissimo l’esperienza VR che possiamo ottenere. Tuttavia richiede un po’ di pazienza per essere impostato per quest’ultimo. La composizione richiesta non dev’essere specialissima: si parla d’una Geforce 970 con almeno 16Gb di RAM ed una CPU Intel i7.

Playstation VR

migliori occhiali vr

Li Trovi Qui al Miglior prezzo Amazon

Per PS4. Francamente, il miglior paio d’occhiali che potete acquistare al giorno d’oggi. E’ vero, avete bisogno d’una PS4 per usarlo e non potete utilizzarli sul PC con SteamVR e simili…ma il punto molto importante è che questo paio d’occhiali utilizza una frequenza molto alta (120Hz) rendendo così l’esperienza di gioco praticamente perfetta. Non ha i controlli allegati a sé, ma per il prezzo di 334 euro non possiamo decisamente lamentarci troppo. Se avete un Playstation Move o un normale controller, non fa differenza.

E’ comunque apprezzata la presenza del Move, ma è opzionale. E’ comunque molto dettagliata per il suo costo, non potente quanto l’HTC Vive in termine di risoluzione o comunicazione, ma è difficile al giorno d’oggi sfruttare veramente al 100% ogni esperienza VR. Perciò, proprio per la sua combinazione qualità/prezzo, quest’oggetto rimane uno dei migliori occhiali VR che possiamo prendere…sempre che abbiamo anche una PS4 a portata di mano!

Oculus Rift

migliori occhiali vr

Li Trovi Qui al Miglior prezzo Amazon

Per PC, usando la piattaforma Oculus e compatibili. Il diretto competitore dell’HTC Vive costa 900 euro, il quale francamente non riesce molto a tener testa alle aspettative di gioco VR. E’ più accessibile per il suo costo, la frequenza (90Hz) è alta, ma per qualche motivo richiede una composizione Hardware leggermente più potente e deve occupare almeno quattro porte USB (di cui 3 devono essere 3.0) per funzionare. Al confronto, gli occhiali HTC ne hanno bisogno solo di due.

Nonostante la risoluzione sia la stessa, molti utenti lamentano d’una densità di pixel molto fastidiosa. Gli ultimi modelli almeno hanno incluso dei controller. Non è possibile espanderlo con i sensori da montare nella stanza, ma visto il costo totale di tale operazione, lo si può tralasciare. Alla fin fine, sono leggermente inferiori di qualità rispetto all’HTC Vive, per il quale magari val la pena aspettare per comprare quel prodotto.

Samsung Gear VR

migliori occhiali vr

Li Trovi Qui al Miglior prezzo Amazon

Per Android ed in particolare i prodotti Samsung. Viene in diverse versioni, che vengono rinnovate ogni anno. Il loro costo va dai 50 ai 100 euro, dipende da quella che trovate e preferite. E’ praticamente uno degli occhiali VR più economici che potete procurarvi, anche se ovviamente tutto ha i suoi pro e contro. Ad esempio questo paio d’occhiali è compatibile solo a partire dal Galaxy S6 e Note 5, il quale la frequenza video è dipendente solo dal cellulare.

E’ difficile usare un qualsiasi altro cellulare al di fuori di questi modelli, e alcuni vecchie App non sono compatibili con questi occhiali. Il mondo che sfrutta il Gear VR non è ancora molto espanso, come tale trovare qualcosa con il quale passare il tempo è molto difficile. Ma per il suo costo limitato, magari uno ci può far un pensiero.

Porti gli occhiali? Nessun problema. Leggi anche come usare il nostro set VR con occhiali da vista.

Giuliano

Blogger per hobby, nerd ma solo per caso. Da piccolo sono stato affetto dalla Bat-febbre, ad oggi non sono ancora del tutto guarito. Ho studiato strategie di sopravvivenza con il maestro George A. Romero, nel caso ci fosse un'Apocalisse zombie. Volete farmi felice? Portatemi al cinema.

Latest posts by Giuliano (see all)

 
Giuliano

Blogger per hobby, nerd ma solo per caso. Da piccolo sono stato affetto dalla Bat-febbre, ad oggi non sono ancora del tutto guarito. Ho studiato strategie di sopravvivenza con il maestro George A. Romero, nel caso ci fosse un'Apocalisse zombie. Volete farmi felice? Portatemi al cinema.

Rispondi