toughbook cos'è

Toughbook cos’è? Differenze tra Notebook e Toughbook

Mai sentito parlare dei Toughbook? Cosa sono? Ecco le differenze tra Notebook e Toughbook

Al giorno d’oggi esistono diversi tipi di Notebook al mondo. Gli ultrabook, ad esempio, sono dei portatili estremamente sottili e leggeri. Ma sapete dell’esistenza dei Toughbook? Si tratta di particolari Notebook con una caratteristica unica: la resistenza. Possono cadere da ovunque senza mai danneggiarsi.

Vediamo quindi ogni aspetto di questo prodotto. Costi, efficacia e debolezze…

I Toughbook sono principalmente prodotti dalla Panasonic, una marca che non si vede spesso nei portatili. Tuttavia, per questo scopo hanno dato tutto quello che potevano offrire nella faccenda riguardante la resistenza e la durata d’un singolo PC (Tough sta per forte, resistente) sacrificando però tutto il resto.

In un certo senso il termine più corretto è “Rugged” che sta per qualsiasi modello o variante che è fatto per resistere a stress piuttosto drastici. Cadute dall’alto o esposizione ad intemperie ed altri tipi di fattori che un normalissimo portatile troverebbe letali.

L’unica altra marca che produce un prodotto “Rugged” è la Dell, ma la Panasonic è sempre in cima alla classifica con il suo Toughbook, vista la loro lunga esperienza nel campo.

I Toughbook in genere sono scelti da professioni particolari, comprese alcune branche dell’esercito, e hanno un apparenza molto simile a quella d’una valigetta.

Mai fantascienza, tutta realtà. Probabilmente avete visto questi Notebook in vari film, facendoli sembrare come costruiti apposta – ma in realtà questi portatili sono esistiti davvero. Potete vedere qualche Toughbook in The Martian o Sahara. Un altissimo costo che spesso non giustificano le caratteristiche. Quel che in effetti state pagando è la dura scocca che protegge tutto il Notebook, ma al suo interno non possono esserci spesso dei componenti che equivalgono ad un portatile da Gamer.

Se stai cercando un portatile da gaming ti consiglio questo articolo: Il Miglior Laptop da Gaming del 2017

Ad esempio, il tipico Toughbook CF-31 della Panasonic non è nulla di veramente eccezionale al livello hardware. Il suo processore è un Core i5 2,4 con 4Gb di RAM e 160Gb di HDD. La scheda video è integrata, dell’Intel. Il suo costo? 890 euro.

cosa è il toughbook

Per lo stesso prezzo potete procurarvi un normalissimo portatile con caratteristiche molto più potenti. Chiaramente, esistono Toughbook più avanzati, ma il costo lievita enormemente…fino ad arrivare anche ai 5000 euro!

Del resto, il peso è sostanziale, cosa nel quale contribuisce anche la batteria che può far durare questo portatile intorno alle 6 ore senza mai perdere longevità negli anni. Tuttavia, non tutte le versioni sono così. E’ possibile trovare alcune varianti del Toughbook che non hanno una scocca spessa e praticamente antiproiettile.

Il modello CF-C1 ad esempio  riporta una composizione decisamente più integrale dei portatili normali, ma nulla che gli da un apparenza da valigetta d’enorme peso e sostanza. Nonostante tutto rimane più resistente di qualsiasi altro portatile presente sul mercato.

Per quali motivi dovrei mai comprare questo Toughbook? Ebbene, anche se magari non è il vostro campo, ecco qualche motivo con il quale potete darvi un’idea dell’acquisto di questo prodotto:

  • Desidero avere un portatile che duri praticamente in eterno. Molti dei componenti all’interno del Toughbook sono fatti per durare, anche se bisogna dire che l’Hardware non è esattamente speciale o preparato appositamente per ogni modello. Sono sempre processori Intel, la RAM non è una marca speciale…perciò questi componenti hanno bisogno della loro manutenzione una volta ogni tanto. Tuttavia il resto dell’elettronica, batteria compresa, è fatta per durare molto di più del normale portatile.
  • Voglio un portatile indistruttibile. E come già detto, molti dei Toughbook presentano una scocca che rasenta quella antiproiettile. Se vi cade a terra, rimedierete appena un graffio. Se vi cade nell’acqua, non gli accadrà nulla. Se vi piace usarlo in zone con una forte presenza di polveri, sabbia e simili, non si lamenterà mai.
  • Voglio un portatile facile da portare. Borsa? Ma dove? Ogni Toughbook è costruito come una valigetta, perciò basta chiuderlo e portarlo in giro. Ovvio, esistono comunque delle custodie, ma sono accessori creati per fare in modo che questo portatile non danneggi altri oggetti.

Queste sono le ragioni principali per il quale un Toughbook può valere la pena almeno il pensiero dell’acquisto.

Ma esistono solo portatili del genere o ciò s’associa anche ad altri prodotti?

La Panasonic produce anche una serie di Tablet conosciuta come Toughpad, il quale naturalmente non costa certo poco (si parla di circa 699 euro!) ma statene sicuri: così come il Toughbook, questi Tablet sono così resistenti che è più facile rompere la testa a qualcuno che vederli danneggiati!

E’ possibile trovare qualche alternativa?

Purtroppo qualsiasi portatile “Rugged” ha un costo piuttosto proibitivo. Tuttavia potete puntare alla Lenovo con la loro serie Thinkpad, il quale è conosciuta per essere molto resistente. Trasformare il proprio portatile in un “Rugged” è praticamente impossibile visto che molte delle forme presentate sono fatte apposta per rientrare in quelle dimensioni: modificare la scocca non risolverebbe nulla.

Quindi, alla fine, ecco cosa rappresenta un Toughbook. Magari un giorno anche voi sarete proprietari del portatile indistruttibile!

 

Rispondi