9 situazioni da gamer

9 Situazioni che Ogni Vero Gamer Conosce

Passiamo notte e giorno a parlare di videogames e praticare le nostre strategie, sperando di beccare qualcuno con il nostro fucile di precisione mentre saltiamo in giro roteando.

Siamo Gamers, c’è poco da fare e queste sono le situazioni in cui ci riconosciamo sicuramente. Se non ti ritrovi in nessuno di queste 9 situazioni, non sei un vero Gamer!

Il Save Compulsivo
“Sono passati cinque minuti dal mio ultimo save…facciamone un altro!” per alcuni è un vero e proprio tic nervoso, ed è il Quicksaving, il salvataggio rapido.
A volte lo facciamo a distanza di 20 secondi, oppure lo facciamo ogni volta che ci nascondiamo da un nemico.

Magari non guasta aspettare un po’ di più, per non distruggere la nostra immersione dal gioco…ma in certi casi è proprio necessario per titoli particolarmente difficili!

Il DOC dell’Inventario
“Un inventario dev’essere sempre ordinato!” se proprio vogliamo nominare titoli come Deus Ex o Resident Evil 4…questi sono giochi nel quale avere un inventario ordinato stile Tetris è un vantaggio!
Piazzare armi, granate ed oggetti vari diventa un arte di cui solo alcuni selezionati esperti ne sono maestri, capaci d’inserire un intero armamentario sotto un semplice cappotto.

Il Sì Arrivo
“Ci dedicherò solo il Weekend” oppure “Sì, arrivo mà”. Skyrim, Fallout, Legend of Zelda: Breath of the wild e qualsiasi gioco open world con una mappa vasta e piena d’attività da scoprire.

Questi sono il tallone d’Achille di ogni Gamer, un vero e proprio pozzo dove le ore vengono gettate all’infinito. Occhio, che ogni tanto dovete anche alzarvi e prendere una boccata d’aria fresca…almeno per capire quanti giorni sono passati!

L’Hype Selvaggio
“Gli oggetti esclusivi! Datemi tutti gli oggetti esclusivi!” Preorder, edizioni Deluxe, Limited, Ultimate, e chi più ne ha più ne metta: per alcuni avere accesso a questi oggetti completamente digitali è una necessità di vita.
E poi come si fa a dire di no a quel casco che vi da solo un piccolo vantaggio iniziale nel gioco, cosa che dimenticherete parecchio in fretta procurandovi dell’altro equipaggiamento non esclusivo e migliore? Fortunatamente alcuni giochi hanno affrontato meglio questo discorso, rendendo la spesa extra più utile.

Sarà un Capolavoro
“I trailer sono così belli, dev’essere fantastico!” E poi, una volta comprato, è una delusione completa o parziale: insomma un titolo che non è all’altezza delle aspettative. Vuoi che sia un effetto dell’Hype o semplicemente una manovra un po’ furbetta, spesso ci ritroviamo amareggiati dal prodotto! L’esempio più massivo è No Man’s Sky o Mass Effect andromeda.

Bestemmie Digitali
“Complimenti, hai comprato il “grande gioco” 5! Ora attendi per il Download” Se c’è gente che difende ancora i DVD, è per questo motivo.
Un gioco da 60Gb può impiegare giorni prima di finire il download, e poi c’è la Day One patch se è particolarmente nuovo, e poi i DLC, poi tua nonna che scarica torrent intasando la linea, e poi dimentichi di riattaccare il download…fra un mese o due ce la farai. Almeno c’è chi fa il Pre-Load!

Il Senso di Responsabilità
“Devo portarti dove? E se muori?!” Le missioni Escort, dove dobbiamo accompagnare un personaggio in giro per una situazione difficile e pericolosa, sono le parti più odiate di qualsiasi giocatore esistente.
Spesso chi dobbiamo accompagnare non sa difendersi o non è in grado di seguirci o inizia a girare a cazzo aggrando tutti i mob della mappa, costringendoci a rifare lo scenario decine di volte.

Meglio da Soli che Male Accompagnati
“Dovevi solo seguire il treno, CJ!” piccola menzione per quel che riguarda, invece, le intelligenze artificiali molto e molto limitate.
Quando dobbiamo svolgere una missione dove il nostro valido compagno di squadra deve aiutarci, questo rimane bloccato da una porta o lo perdiamo in giro per la mappa. Peggio ancora se questo compagno è una parte vitale per una missione, e ancora peggio se questo ci critica per qualcosa che stavamo facendo alla perfezione.

La Maledizione dello Skip
“Non volevo premere quel tasto, ora ho ucciso un intera razza”.
A volte capita che ci viene posta una decisione all’improvviso, ma per sbaglio premiamo un tasto sul nostro Joypad, perché da mezz’ora stiamo skippando quel dialogo inutile di cui non ce ne frega una mazza e la scelta che volevamo fare non era affatto quella desiderata, regalandoci ricche bestemmie.

A tal proposito, avete fatto un salvataggio rapido? Ottimo.

 

Rispondi