Dylan, la serie tv su Dylan Dog…. forse.

In arrivo una serie tv su Dylan Dog? I fan la vorrebbero, ma nel modo giusto.

Ho sempre pensato che una serie tv su Dylan Dog sarebbe stata l’ideale. Un solo film non basta per raccontare la storia e le avventure dell’indagatore dell’incubo, ogni albo già sarebbe un ottimo soggetto per ogni puntata. Qualcuno ci ha provato a raccontare il buon Dylan in pellicola, il risultato è stato alquanto deprimente.

Avete visto Dylan Dog il film? Attenzione: sfogo personale!

Ma dico io, come si fa? Dylan Dog è un mito, un’icona, come si fa ha rovinarlo in questo modo? Da fan del fumetto sono inorridito nel constatare le scelte fatte dai produttori del film: perché sono loro a fare le scelte quando ci sono di mezzo tanti soldi.

Capisco il fatto di spostare la location da Londra a New Orleans: Londra sarebbe costata 4 volte di più, inaccettabile ma ci può stare. Ma io dico, ti pare normale che solo la Walt Disney può fare film con il Maggiolino bianco? Hanno comprato i diritti dicono… e chi se ne frega. Ma chi glie li ha dati?

Ma la cosa peggiore: non è il fatto che uno che non porta mai con se la pistola, usa Bazooka e fucile a canna mozza. Neanche il fatto che non ci sia L’ispettore Bloch, la cosa peggiore è senza dubbio la mancanza di Groucho. Si, perchè l’assistente di Dylan dog è stato sostituito con Marcus… ma chi è Marcus? Rabbrividisco! Anche in questo caso sempre per una questione di soldi.

Ma allora io dico: che lo avete fatto a fare sto film? Potevate lasciar perdere se non c’avevate i soldi! A che serve fare un film su Dylan Dog se non per i fan? E’ come fare un film su Superman e vestirlo da Capitan Ventosa perché la DC chiede troppi soldi per i diritti… hai perso in partenza.

Non a caso il film è stato uno dei peggiori flop del 2011.

FINE SFOGO.

Torniamo a noi, abbiamo detto che potrebbe uscire una serie tv su Dylan Dog: in verità sono anni che se ne parla, l’unica cosa che sono riusciti a fare fin’ora è una cagata di film. Avete ragione scusate, devo dimenticare e andare avanti.

Dopo quella cosa del 2011 i fan cinefili si sono mossi, tirando fuori anche qualcosa di buono. Degno di nota il corto Vittima Degli Eventi (di cui noi abbiamo parlato qui) un buon omaggio al vero Dylan Dog.

Adesso ci ha pensato un regista austriaco, Kevin Kopacka, insieme al suo socio, Alex Bakshaev, a ridare carattere al personaggio. Kopacka è un grande fan del fumetto e vorrebbe davvero fare una serie tv su Dylan Dog. per questo a realizzato questo corto di 30 minuti nella speranza che qualcuno possa notarlo e finanziare un’intera serie.

I nomi dei personaggi sono diversi, per ovvi motivi trattandosi di un’operazione commerciale. Il film non è malaccio, tenta di essere fedele al fumetto, nelle atmosfere ci riesce bene. Purtroppo alcune scelte sono infelici, anche in questo caso parliamo sempre di Groucho. Questa volta è stato scelto un’attore asiatico, ma perché?

Inoltre l’attore che interpreta Dylan (che curiosamente si chiama Ford Everett) non ha proprio il viso adatto: sarà che per noi fan l’unico vero Dylan Dog è Rupert Everett.

Comunque alla fine dei conti va visto, tanto dura solo mezz’ora.

Ma la Signora Trelkowsky? Non vi dico niente, guardate il film.

 

 

Giuliano

Blogger per hobby, nerd ma solo per caso. Da piccolo sono stato affetto dalla Bat-febbre, ad oggi non sono ancora del tutto guarito. Ho studiato strategie di sopravvivenza con il maestro George A. Romero, nel caso ci fosse un'Apocalisse zombie. Volete farmi felice? Portatemi al cinema.

Latest posts by Giuliano (see all)

 
Giuliano

Blogger per hobby, nerd ma solo per caso. Da piccolo sono stato affetto dalla Bat-febbre, ad oggi non sono ancora del tutto guarito. Ho studiato strategie di sopravvivenza con il maestro George A. Romero, nel caso ci fosse un'Apocalisse zombie. Volete farmi felice? Portatemi al cinema.

Rispondi