futuro dei cellulari

Smartphone ecco come fanno a continuare ad esistere al giorno d’oggi

Smartphone, smartphone ovunque! Da quando questa mania è iniziata, non c’è verso di smettere. Molti lo criticano, tantissimi lo amano. Ma cosa lo spinge ad esistere ancora, nonostante ci sono cellulari di 5 o 6 anni fa che funzionano ancora bene?

Funzioni interessanti o uniche…in un mercato che rischia ogni giorno la stagnazione, gli Smartphone devono proporre sempre qualcosa di nuovo e che possono attirare il cliente finale.

C’è chi propone ritocchi che danno un estetica particolare, come la rifinitura in polvere di diamante del Huawei P10, e c’è chi crea un miscuglio delle due cose come il particolare schermo del LG G6: curvato, con gli angoli, e in proporzioni che offrono una risoluzione da 18:9.

Sono pochi quelli che offrono funzioni veramente innovative, come la doppia fotocamera che ha iniziato la sua lunga storia nel 2011 con l’HTC.

Quei pochi che però creano uno standard simile finiscono per essere ricordati a lungo.

Costi contenuti per cellulari normalmente di spicco…avete sempre desiderato un Galaxy S7?

Peccato, costa ancora i suoi 500 euro. Ma sapete che esistono cellulari potenti quanto questo, ma ad un costo molto minore?

Prendiamo ad esempio l’Honor 8 della Huawei. Ha un potente chipset 8-Core ad alta frequenza come il Galaxy S7, ma il suo costo è di appena 350 euro. Ovvio, le funzioni non sono uguali, non ci troverete la “magia Samsung” all’interno dello Smartphone…ma vi da un’idea di come certe cose funzionano economicamente sul mercato: a volte è solo il nome ad aumentare di molto il valore.

Il cellulare “Honor” non è molto conosciuto sul mercato, perciò quello che devono offrire è il costo crudo dello Smartphone (con tutti gli oneri della dogana). Qualcosa che qualche italiano apprezza sicuramente molto.

La pubblicità…e cosa non si fa con un prodotto se non pubblicizzarlo? Ovviamente la cosa cambia di paese in paese, di nazionalità in nazionalità.

Noi in Italia siamo parecchio spinti per i prodotti Samsung ed Apple, e li vediamo spesso inseriti in vari contratti a lungo termine con i vari provider di telefonia come Vodafone o Wind. Sono le marche di spicco che continuano a far circolare il desiderio dell’ultimo modello: l’ultimo che verrà sempre pubblicizzato da almeno una di queste multinazionali!

Latest posts by L come Lele (see all)

 

Rispondi