prostitute robot

Prostitute robot: in arrivo la nuova frontiera del sesso

Nel 2050 fare sesso con i robot sarà normale

Sembra incredibile, eppure è tutto vero. Viviamo ormai nel futuro, quello immaginato in tanti film, siamo arrivati al punto in cui ci chiediamo: cosa accadrà ancora? Forse andremo a vivere su Marte e in vacanza sulla Luna, intanto però, tra qualche anno, potremmo fare sesso con prostitute robot.

David Levy, uno dei massimi esperti del settore, ha parlato di questo durante il secondo congresso internazionele dedicato al tema “amore e sesso con i robot”. Secondo lui nel 2050 sarà normale fare sesso con i robot e addirittura sposarli. Questo scenario ci ricorda film come “A.I. Intelligenza Artificiale”, dove il robot interpretato da Jude Law faceva il gigolò. Ma anche pellicole come “Io Robot”, con Will Smith, dove le macchine si ribellano agli umani.

La visione di un mondo dove esseri umani e robot vivono e interagiscono insieme è interessante, ma allo stesso tempo spaventosa. Che fine faranno i rapporti umani e sociali tra persone? Già qualche anno fa Ian Yeoman, professore di management, e Michelle Mars, sessuologa, ipotizzarono che nel 2050 ad Amsterdam ci sarebbe stato un quartiere a luci rosse con prostitute robot.

prostitute robot

Questa visione di un futuro molto vicino, guarda soprattutto ad alcuni aspetti positivi. Il mercato della prostituzione con donne robot eliminerebbe il problema dello sfruttamento delle ragazze, inoltre non ci sarebbe nemmeno più il problema delle malattie sessualmente trasmissibili. Sono comunque convinto che la criminalità troverebbe sempre il modo di organizzarsi.

I Cyborg, robot uguali a noi in tutto, sono gia realtà. Guardate questo video

Si tratta di Jia Jia, un robot creato in cina. Vedendo questo video possiamo tranquillamente immaginare come, tra qualche anno, il progresso della robotica possa migliorare a tal punto da produrre androidi estremamente “umani”.

Ve la immaginate una moglie così? Fa quello che volete quando lo volete, non rompe le scatole, parla poco, un sogno vero? Ma attenzione, se si ribellasse?

Se il sesso con i robot non è ancora realtà, lo è però quello con le bambole. Non parliamo di giocattoli gonfiabili, ma di sex dolls estremamente realistiche.

Apre a Barcellona il primo bordello europeo con sex dolls

Non sono prostitute robot, ma è il primo passo verso quello di cui abbiamo parlato sopra. Si chiama LumiDolls, ed è un’agenzia che offre bambole estremamente evolute. per il momento nel catalogo ce ne sono 4: una europea, una africana, una asiatica e una stile anime giapponese. per tutti i gusti insomma.

Certo son belle, ma sempre meglio quelle vere, senza pagare. Ma se proprio volete spendere soldi, provate questa esperienza, almeno non sfruttate nessuno. Poi vedrete, arriveranno anche le prostitute robot.

Voi che ne pensate?

Giuliano

Blogger per hobby, nerd ma solo per caso. Da piccolo sono stato affetto dalla Bat-febbre, ad oggi non sono ancora del tutto guarito. Ho studiato strategie di sopravvivenza con il maestro George A. Romero, nel caso ci fosse un'Apocalisse zombie. Volete farmi felice? Portatemi al cinema.

Latest posts by Giuliano (see all)

 
Giuliano

Blogger per hobby, nerd ma solo per caso. Da piccolo sono stato affetto dalla Bat-febbre, ad oggi non sono ancora del tutto guarito. Ho studiato strategie di sopravvivenza con il maestro George A. Romero, nel caso ci fosse un'Apocalisse zombie. Volete farmi felice? Portatemi al cinema.

Rispondi